info@dlnovelfood.com

In questa sezione vogliamo trattare nello specifico tutte le problematiche riscontrate utilizzando il metodo di allevamento classico e compararlo alla soluzione Automatic Farm.

A noi questo percorso è servito per creare la soluzione al problema e vogliamo portare anche te a ripercorrere il nostro cammino.

Pensiamo che questo sia il metodo migliore per poter descrivere la nostra idea e soprattutto creare la consapevolezza del motivo per il quale abbiamo creato l’Automatic Farm.

PROBLEMI RISCONTRATI CON IL METODO DI ALLEVAMENTO CLASSICO:

Clicca sul + rosso per approfondire la tematica

I. Manodopera elevata:

  • elevato numero di persone impiegate,
  • elevato tempo, ore lavorative,
  • impegno di presenza giornaliera costante,
  • bassi quantitativi di insetti gestibili,
  • alti costi di mantenimento.

II. Temperatura, umidità ed aerazione non controllabili.

III. Materiali in commercio non idonei all’utilizzo (il materiale necessario è materiale standard in commercio che “arrangiandosi” può essere utilizzato per questo lavoro).

IV. I residui di allevamento “lo sporco”: mute, escrementi, insetti deceduti è difficile da gestire:

  • ogni contenitore deve essere pulito manualmente e singolarmente,
  • gli insetti devono essere continuamente spostati e manipolati con conseguente aumento di stress e mortalità,
  • per tanto minuziosa che sia la pulizia non è perfetta,
  • il residuo di questa operazione ha un costo di smaltimento,
  • cattivi odori nella zona di allevamento.

V. Gestione dell’acqua:

  • l’acqua non arriva a tutti gli insetti in maniera uniforme,
  • aumento dello stress dell’insetto,
  • acqua stagnante, batteri, possibilità di sterminio di intere colonie,
  • spreco,
  • molta manodopera.

VI. Mortalità non controllabile nella colonia e possibile sterminio.

VII. Somministrazione del cibo:

  • deterioramento della qualità del cibo,
  • sporco,
  • cattivi odori,
  • spreco,
  • nascita di batteri e microbi,
  • manodopera giornaliera.

VIII. Uova:

  • nel periodo in cui vengono deposte le uova viene aggiunta della terra difficilmente gestibile quindi potrebbe essere o troppo fertilizzata o troppo povera,
  • le uova vengono messe in “incubatrice” ed esse patiscono la luce artificiale,
  • generazioni non controllate rischio di indebolimento della specie.

IX. Gestione manuale di nutrimento, risorse idriche

  • cannibalismo,
  • alta mortalità,
  • stress dell’insetto.

X. Spazi degli allevamenti:

  • solitamente collocati in capannoni industriali quindi alti costi gestionali,
  • grossi spazi utilizzati e non ottimizzati,
  • cattivi odori,
  • in caso di imprevisti climatici lo spostamento degli insetti provocherebbe un alto tasso di mortalità,
  • perdita economica,
  • alto impiego di manodopera,
  • clima non ottimale.

SOLUZIONE AUTOMATIC FARM, GRAZIE AL SISTEMA AUTOMATIZZATO LA REALTÀ È CAMBIATA:

Clicca sul + verde per approfondire la tematica

I. Bassa manodopera:

  • manodopera ridotta al solo controllo,
  • un solo individuo può gestire autonomamente quantità di insetti fino ad oggi inimmaginabili,
  • bassi costi di gestione.

II. All’interno della cellula e di tutti i moduli viene riprodotto il clima ottimale per il grillo grazie ad un sistema di climatizzazione completamente automatizzato, progettato e realizzato appositamente.

III. Materiali in commercio non idonei all’utilizzo (il materiale necessario è materiale standard in commercio che “arrangiandosi” può essere utilizzato per questo lavoro).

IV. lo “sporco” viene gestito automaticamente:

  • zero manodopera,
  • ogni piattaforma di contenimento e/o modulo vengono puliti e igienizzati costantemente,
  • il grillo viene lasciato nel suo ambiente senza essere manipolato e trasferito,
  • il residuo viene estratto ed immagazzinato per essere trasformato e utilizzato,
  • quello che prima era un costo ora è un guadagno,
  • assenza di cattivi odori.

V. Gestione dell’acqua:

  • il fabbisogno di acqua di ogni singolo grillo viene soddisfatto grazie alla somministrazione uniforme,
  • acqua non stagnante grazie al nostro innovativo metodo quindi zero batteri e nessuna probabilità di infezione,
  • zero spreco,
  • zero manodopera.

VI. La salute del grillo viene monitorata all’interno di ogni singolo modulo quindi in caso di infezione l’epidemia viene facilmente controllata e debellata.

VII. Somministrazione del cibo:

  • automatizzata,
  • cibo innovativo di nostra ideazione specifico per il fabbisogno dell’insetto e del metodo di somministrazione,
  • zero spreco,
  • zero cattivi odori,
  • zero malattie,
  • zero manodopera.

VIII. Uova:

  • le schiuse vengono monitorate e trattate costantemente,
  • grazie alla cellula che viene collocata all’esterno viene rispettato il ciclo giorno notte,
  • le uova godono di luce naturale.

IX. Gestione automatizzata della somministrazione degli alimenti, cibo e acqua, eliminando la manipolazione dell'insetto:

  • soddisfazione del fabbisogno di ogni singolo individuo,
  • drastico abbassamento dello stress del grillo,
  • riproduzione delle condizioni ottimali dell’habitat,
  • rispetto delle esigenze biologiche del grillo.

X. cellula contenente singoli moduli:

  • impatto ZERO, può essere autoalimentata o collegata alla rete di distribuzione elettrica,
  • facilmente trasportabile,
  • essendo completamente climatizzata ed areata può essere facilmente trasportata secondo le esigenze senza rischio di mortalità dei grilli,
  • all’interno ogni modulo contenuto è gestibile singolarmente, può essere estratto, rimpiazzato, monitorato e gestito senza alcun impatto sul resto dei moduli,
  • zero cattivi odori,
  • ottimizzazione degli spazi,
  • si può creare il proprio allevamento ovunque.

AUTOMATIC FARM

in soli 25 mq un allevamento di grilli sano, automatizzato ed economico.

La soluzione definitiva per saltare verso il futuro degli allevamenti e quindi della soddisfazione della domanda di un mercato sempre crescente.
Con il metodo classico è impensabile di riuscire ad esaudire la richiesta del mercato del novel food. Non hai bisogno di investimenti in fabbricati, la nostra cellula si presenta come un normale ufficio mobile, bella da vedere, facile da trasportare ed economica da gestire.

Sei pronto a far parte di questa idea innovativa?
Noi ti aspettiamo visita la nostra pagina di crowdfunding e scopri l’opportunità che ti abbiamo
riservato.

METODO DI ALLEVAMENTO CLASSICO

Elevata manodopera,

temperatura, umidità e aerazione non
controllabili,

utilizzo di materiali non idonei,

I residui, “lo sporco”, devono essere gestiti
manualmente manipolando spesso l’insetto
aumentando conseguentemente stress e
mortalità, ha alti costi di smaltimento, crea
cattivi odori e può portare batteri,

gestione manuale dell’acqua che viene
somministrata in modo irregolare, questo
comporta zone di siccità e zone con acqua
stagnante con elevata carica batterica
aumentando la possibilità di epidemia,

tasso di mortalità elevato dovuto alla scarsa
possibilità di controllo unitario sugli insetti,

somministrazione manuale del cibo con
l’impiego di manodopera costante, spreco di
alimento e nascita di batteri dal cibo non
utilizzato,

trattamento uova e schiuse di difficile gestione,
spesso vengono maldestramente utilizzate luci
artificiali non rispettose del ciclo naturale
dell’uovo.

vengono impiegati grandi spazi, capannoni
industriali, per allevamenti di poche unità,
presenza di cattivi odori e possibilità di alta
mortalità dovuta ad un ambiente non congruo
all’utilizzo, forte rischio di perdita economica
essendo in balia di eventuali repentini
cambiamenti climatici e all’impossibilità di
spostamento delle colonie.

AUTOMATIC FARM

manodopera minimizzata,

sistema di climatizzazione progettato e
costruito per la cellula, totalmente
automatizzato ed automatico,

materiali specifici e rispettosi delle vigenti
norme,

I residui, lo “sporco”, viene gestito totalmente
in modo automatico, viene eliminato ed
immagazzinato nell’attesa di essere
trasformato e utilizzato,

l’acqua viene distribuita automaticamente e
quindi viene somministrata secondo l’esigenza
del modulo, in questo il fabbisogno dei grilli
viene garantito, gli sprechi azzerati e viene
eliminato il rischio di infezioni,

monitorizzazione continua dei singoli moduli e
quindi di ogni individuo, azzeramento del
pericolo di epidemie nelle colonie,

somministrazione totalmente automatizzata,
zero manodopera, zero sprechi, pulizia del
modulo, soddisfazione del bisogno di singolo
grillo grazie anche ad un alimento innovativo
ed equilibrato,

le uova vengono messe in condizioni ottimali
per la schiusa, viene rispettato il ciclo giorno
notte, godono di luce naturale e soprattutto
viene naturalizzata la gestione della specie,

la cellula è facilmente trasportabile, gode della
possibilità di essere ad impatto zero, è
gradevole da vedere, può essere facilmente
trasportabile ed essendo autosufficiente non
pregiudica l’incolumità dei grilli, ha bassi costi
di gestione, in 25 mq contiene un allevamento
a sei zeri di grilli.

A BREVE SU KICKSTARTER

A breve partirà la campagna su kickstarter denominata AUTOMATIC FARM e servirà a
raccogliere la rimanenza dei fondi necessari per brevettare l’Automatic Farm già in opera ed
ampliare il potenziale sul mercato con la fabbricazione di più cellule.

RESTIAMO IN CONTATTO

Compila il form sottostante per ricevere aggiornamenti e news o per ottenere informazioni su DL Novel Food.